Limonata alle pesche e cardamomo

Limonata

Questo era il tempo delle giornate così lunghe che a mezzogiorno pareva fosse già passato un mese da quando ti eri alzato. Era il tempo dei film visti dopo pranzo, del trovarsi in piazza tutti i giorni con gli amici, dei compiti finché il sole non era troppo alto, dei cornetti nel freezer, delle gite in piscina in settimana e delle vacanze eterne al punto che la fine, invece di avvicinarsi, si allontanava. C’è chi dice che il Paradiso arrivi alla fine di tutto. Io dico che il Paradiso erano le vacanze estive, quel periodo dai confini liquidi capaci di estendersi a dismisura. Il Paradiso erano quei tre mesi inconsapevolmente goduti, con la testa tra le nuvole e le dita dei piedi nell’acqua.

Read more

Scones alle pesche e salvia

Scones pesche e salvia

C’è questo fatto. Le cose belle, quelle che più desideriamo, sono anche quelle che temiamo di più. Non finché restano sogni, chiaro. No, fino ad allora sono irresistibilmente perfette. Il problema è quando si materializzano. Quando diventano concrete. Quando ci sfidano a uscire dal nostro angolo imbottito di piume e profumato di burro. E ci troviamo all’improvviso sotto la pioggia, una pioggia scrosciante, senza avere la più pallida idea di che fare.

Read more

Pie alle pesche e mirtilli

Pie

Casa è il luogo in cui sei nato. Casa è la cucina in cui hai rifiutato gli omogeneizzati indicando la pasta al pesto. Casa è la stanza in cui c’era il baule con i travestimenti e dove Babbo Natale mangiava olive e biscotti nella notte. Casa è dove, al pomeriggio, si guardava Zorro. Casa è dove ti era permesso cucinare torte di farina, mirtilli e carta igienica. Casa è dove le divisioni ti facevano strillare al punto da preoccupare i muratori sul tetto del vicino. Casa è dove hai visto le Torri Gemelle cadere, mentre studiavi inglese e sorseggiavi tè nero. Casa è dove ti assopivi sul divano, mentre gli adulti continuavano a parlare. Casa è dove c’erano i pigiama party a base di torte Sacher. Casa è dove hai detto di esserti innamorata. Casa è dove hai iniziato a mettere le scarpe con il tacco, quelle bianche con il fiore sulla punta. Casa è dove hai guardato tutto Grey’s Anatomy sul pc portatile, nella penombra dell’inverno. Casa è dove hai detto: “Ci sposiamo”.

Read more

Dolce al caramello e pesche

Dolce al caramello e pesche

Pensate se le farmacie vendessero dolci, invece di pastiglie, pillole e pomate. In vetrina ci sarebbero crostate, strudel, torte glassate e pie alle carote; sugli scaffali cupcakes, brownies alle noci e pile di cioccolata se ne starebbero in bella mostra, ognuno con il suo cartellino. “Torta alla zucca per guarire dal dolore degli amori non corrisposti: basta una fetta alla mattina; se accompagnata da latte caldo non esagerare con le porzioni”; “mousse alle fragole contro la solitudine, da ingerire rigorosamente a cucchiaiate”; “cioccolato al peperoncino piccante per chi è stato tradito – si torna a camminare a testa alta soltanto dopo l’assunzione costante del prodotto”; “ghiaccioli al limone per chi sente la mancanza di leggerezza nella propria vita”. Ci sarebbe una soluzione ad ogni male: marshmallows per la noia, ciambelle contro l’astinenza prolungata, riso e latte contro le incombenze della quotidianità domestica. E gli effetti collaterali si ridurrebbero a uno solo, salvo qualche reazione allergica ogni tanto: un mal di stomaco, un’indigestione al massimo, una notte in bagno e poi tutto a posto, niente più nausea, niente più solitudine o depressione.

Read more