Scones alle fragole (ovvero: 29 cose che ho imparato prima di compiere 29 anni)

Scones alle fragole

Ho da poco compiuto 29 anni, che è quel fatidico ultimo anno con il privilegio di un due nelle decine. Intorno a me, intanto, tutti compiono 30 anni, si sposano, diventano mamme e papà; alcuni, tra loro, non è che abbiano proprio una grande voglia di compierli – 30 anni; avrebbero preferito restare fermi a 18-19 e da lì non spostarsi più. E in effetti è strano pensare che siano passati 10 anni dall’ultima cena di classe, 10 anni dalla maturità, 10 anni dalla patente. È anche strano pensare che Harry Potter e Titanic siano usciti più di 20 anni fa. È strano, in generale, andare indietro di dieci anni e scoprire che ce lo ricordiamo, che non eravamo poi così piccoli.

Read more

Tarte tatin alle fragole

Tarte tatin alle fragole

Oggi sono grata. Sono grata per la pioggia che fa brillare i prati di verde acceso, per il sole che arriva subito dopo e riscalda il basilico, per il primo giro in bicicletta. Sono grata per i pranzi di famiglia con le acciughe al verde e le uova ripiene come quelle che faceva nonna, sono grata perché state tutti bene e perché è bello vedervi insieme, sono grata per un promettente calciatore che gioca con lo zio e per la carne cotta sulla brace; sono grata per le prime fragole e i primi asparagi; sono grata per Ribes che mi si acciambella addosso mentre scrivo; sono grata per i progetti nuovi e per chi ha fiducia in me anche quando di fiducia io ne ho poca; sono grata per gli amici che sento ogni giorno e quelli che vedo una volta l’anno; sono grata per le peonie, per le margherite dei prati, per i tulipani e il profumo dei glicini.

Read more

Mousse al cioccolato

Mousse al cioccolato

Che cosa faresti se non avessi paura? Lo chiedo a me stessa, di tanto in tanto. Il problema è che io ho paura di un sacco di cose. Ho paura delle malattie, delle visite mediche, delle medicine e dei dottori; ho paura quando provo a inghiottire una capsula e non ci riesco, ho paura quando aspetto dalla ginecologa, ho paura quando sento un nuovo sintomo da aggiungere all’interminabile lista dei sintomi; ho anche paura dei ragni, quelli grandi, ma comunque meno che delle malattie; ho paura degli attentati terroristici e delle zone isolate, di sera; ho paura di quello che un uomo può fare a una donna, se non la ama; ho paura di come diventerà questa terra se continua a non piovere; ho paura dell’inevitabilità di invecchiare e dell’assurdità di morire giovani.

Read more

Tarte tatin fatta in casa

Tarte tatin

Siamo persone che sorridono, che camminano per strada, indicano le luci di Natale ai balconi, magari comprano qualche caldarrosta o un bicchiere di vin brulè; siamo persone che si fermano a guardare le vetrine, che impacchettano regali in carta dorata e mettono a bollire il tè delle cinque; persone che vanno a lavoro e fanno il loro dovere e poi suonano agli amici e escono a bere una birra scherzando un poco. Eppure, proprio a Natale, dovremmo forse ricordarci che siamo più di tutto questo.

Read more

Torta Golden Milk

Torta Golden Milk

Credo che tutti ci aspettiamo un po’ troppo, da noi stessi; anche dagli altri, certo, ma soprattutto da noi stessi. Non so bene come sia successo, in quale codice genetico ereditario sia stato scritto il nostro puntare alla perfezione a tutti i costi, ma il fatto è che ci siamo ritrovati con i cromosomi mutati senza quasi accorgercene e in quei cromosomi c’è scritto che rallentare è sospetto, che sbagliare è vietato, che fallire è quantomeno compromettente se non – addirittura – socialmente inaccettabile. Read more

Pie al burro d’arachidi

Pie al burro d'arachidi

In questi giorni, penso spesso ai privilegi. No, non dico quelli dei politici, quelli delle élite e delle caste di cui si discute così tanto sui giornali. Sto pensando, in realtà, a una forma di privilegio più alla portata di tutti. Sto pensando a una forma di privilegio di cui non ci accorgiamo e che in questi ultimi tempi invece noto sempre più spesso. Sto pensando al privilegio della bellezza, della calma, di una relazione che ci faccia sentire a casa, di un’amicizia che ci accolga. Sto pensando a privilegi che tutti noi attraversiamo, giorno dopo giorno, senza rendercene quasi conto. Read more