Dove i laghi sembrano mare: viaggio in Canada

Canada

Mito da sfatare numero uno: in Canada fa caldo. Cioè, fa freddo in inverno e si arriva anche a -30 C° e oltre; fa freddo a Nord, quello sempre; ma poi ci sono le estati dell’Ontario e del Québec Meridionale, dove si arriva anche a 30 C°, l’umidità è quella della Pianura Padana, la gente mette le infradito e tutti i B&b hanno l’aria condizionata accesa. Mito da sfatare numero due: in Canada ci sono tanti laghi. In realtà, di laghi ne hanno miriadi. Solo che non sembrano laghi, sembrano mari. E alcuni fiumi, tipo il San Lorenzo, sembrano laghi che sembrano mari. Insomma, in Canada sembra sempre di avere un mare immenso davanti, un mare che ti sta a guardare e ti prende in giro dicendoti: “Mica crederai davvero che io sia un laghetto qualunque?”. Mito da sfatare numero 3: in Canada si parla inglese. In Canada si parla inglese, in effetti; e francese, in Québec; e poi la gente mischia le due lingue, fa risuonare accenti dell’una e dell’altra, prende in prestito espressioni, crea calchi, rimescola. Quindi in realtà forse non si parla né inglese né francese, ma un territorio di mezzo che è un territorio prima di tutto culturale, e poi anche linguistico.

Read more