Torta alle pere, noci e glassa caramellata

Torta alle pere e noci

Mi chiedo, a volte, quali siano i nostri limiti. E, soprattutto, come fare a riconoscerli. Mi chiedo, a volte, se non sia il caso di superarli tutti, uno dopo l’altro. O se, invece, non sia meglio starsene tranquilli, al caldo, con una fetta di pane e nutella e la pioggia che scroscia fuori casa. C’è chi ha paura di nuotare, chi delle malattie, chi degli scivoli ad acqua e chi di morire di fame; c’è chi ha paura degli ospedali e chi della miseria, c’è chi ha paura di esporsi e chi ha paura di parlare ad alta voce; c’è chi ha paura degli altri e chi di se stesso, chi di avere poco tempo e chi di averne troppo; c’è chi ha paura dei mostri e chi, invece, delle storie di amore. Paure e limiti vanno a braccetto, come due vecchi amici che quando si ritrovano non vedono l’ora di stappare una bottiglia e cantare canzoni a squarciagola.

Read more

Muffin all’avena e mele

Avena e mele

C’è un messaggio che ci viene affidato quando nasciamo e che dobbiamo consegnare a noi stessi in punto di morte. Ognuno ha il suo, di messaggio, ma il compito è lo stesso per tutti: far sì che il messaggio arrivi intatto, nonostante i pericoli e le sfide che si frappongono tra il nostro sé bambino e il nostro sé adulto. Non lo dico io, lo dice un ragazzo intervistato nel meraviglioso film documentario “Human”, di Yann Arthus Bertrand.

Read more

Torta cannella e bacon

Torta cannella e bacon

Settembre ha inforcato la bicicletta ed è sfrecciato via veloce, in una di quelle gare ciclistiche senza fermate, a rotta di collo giù per la collina e si salvi chi può. Non c’è stato molto tempo per rendersi conto delle temperature che scendevano impercettibilmente, delle prime foglie cadute. Ho indossato gonne quando era il caso di mettere il trench e calzini quando avrei potuto uscire in infradito.

Read more

Crumble Pie alle pere (e altre 23 cose da fare prima che arrivi Natale)

crumble, pie, pere, natale

Ci sono attese in cui non vorremmo mai restare intrappolati: quella in pronto soccorso, senza riuscire a pensare ad altro che al peggio; quella dal dentista, nell’odore intenso del chiodo di garofano; quella di chi amiamo quando è in ritardo; quella di una chiamata che avrebbe dovuto arrivare e invece non arriva.

Poi, per fortuna, ci sono le attese belle: quella di un bambino che deve nascere e brillare nel mondo; quella di un matrimonio in mezzo ai fiori, sotto un cielo limpido e un sole di giugno; quella di un amico che torna da lontano; quella della temperatura perfetta per abbandonare i collant e indossare abiti alla Marylin Monroe; quella della nuova stagione di Grey’s Anatomy; quella del Natale.

Read more

Insalata di finocchi, mele e noci caramellate

insalata, finocchi, mele, noci

Sappiamo tutti qual è il potere del carisma. Conosciamo bene gli effetti dell’efficacia e della forza di carattere. Apprezziamo i risvolti dell’intraprendenza. Siamo fieri di avere amici e familiari socievoli ed estroversi. Raramente, però, riflettiamo sul potere della gentilezza. Non so cosa ci abbia indotti a trascurare quel particolare tratto del carattere che faceva aprire le portiere alle fanciulle e che rendeva le formule di saluto una forma di rispetto. È un po’ come se la gentilezza fosse passata di moda, ecco, soppiantata da lati del carattere più scenografici, quasi invadenti, se paragonati alla gentilezza color pastello.

Read more

Pumpkin Pie, autunno e matrimoni

Pumpkin Pie

Alla gente, di solito, l’autunno non piace. Non amano la pioggia, che inumidisce le ossa e inzacchera i vestiti; non amano la luce che cala; non amano il freddo e nemmeno i cappotti. Che io lo ami, invece, è cosa nota, almeno se leggete questo blog da un po’ di tempo. Ogni tanto capita, che me lo chiedano: “Cosa ci trovi, nell’autunno?” Un po’ come chi, incredulo, mi chiedeva perché mi volessi sposare. Mi è successo ancora, recentemente, quella messa in dubbio per nulla sottile, quel: “Allora, come va il matrimonio?” Ecco, niente da fare. Ognuno di noi ha cose che ama e cose che detesta, cose che comprende e cose che non capirà mai davvero, non a fondo. L’autunno, per esempio, o gli amori che arrivano da lontano e lontano vogliono andare.

Read more