Blondies al cioccolato, noci e zenzero candito

Mi capita spesso di fare progetti. Per una casa in mezzo ai tralci di glicine e le foglie d’acero e i cespugli di rose, per una casa piena di piante in vaso sulle mensole, con una poltrona sospesa e un’amaca in giardino e una cucina piena di pentole in rame e la luce del sole le mattine d’inverno; per una storia che gli altri abbiano voglia di leggere; per un luogo che si occupi di creatività e gentilezza e amore da imparare, da insegnare; per lo spagnolo e il cinese e l’arabo; per l’antropologia culturale e le aule universitarie e i libri da studiare con gli schemi come facevo al liceo; per una manutenzione più costante dell’amicizia; per giornate scandite dalla meditazione, come un mantra ricorrente; per un periodo a Parigi, a infornare croissant e passare le mattine davanti a Notre-Dame, con i fiori rosa e le vetrate istoriate; per un figlio da crescere; per una corsa quotidiana con la musica nelle orecchie e il fiato robusto, fiero.

Read more

Torta margherita alle mele e Earl Grey

Torta margherita alle mele e earl grey

Da piccola credevo che amarsi significasse stare seduti su una panchina, lei sdraiata con la testa appoggiata alle gambe di lui, e le foglie dell’autunno che cadono, o la brina sui cappotti, o i fiori di ciliegio, o i raggi caldi di sole. Era quella, per me, l’immagine di una felicità perfetta e luminosa.

Read more

Tarte tatin fatta in casa

Tarte tatin

Siamo persone che sorridono, che camminano per strada, indicano le luci di Natale ai balconi, magari comprano qualche caldarrosta o un bicchiere di vin brulè; siamo persone che si fermano a guardare le vetrine, che impacchettano regali in carta dorata e mettono a bollire il tè delle cinque; persone che vanno a lavoro e fanno il loro dovere e poi suonano agli amici e escono a bere una birra scherzando un poco. Eppure, proprio a Natale, dovremmo forse ricordarci che siamo più di tutto questo.

Read more

Torta Golden Milk

Torta Golden Milk

Credo che tutti ci aspettiamo un po’ troppo, da noi stessi; anche dagli altri, certo, ma soprattutto da noi stessi. Non so bene come sia successo, in quale codice genetico ereditario sia stato scritto il nostro puntare alla perfezione a tutti i costi, ma il fatto è che ci siamo ritrovati con i cromosomi mutati senza quasi accorgercene e in quei cromosomi c’è scritto che rallentare è sospetto, che sbagliare è vietato, che fallire è quantomeno compromettente se non – addirittura – socialmente inaccettabile. Read more

Pie al burro d’arachidi

Pie al burro d'arachidi

In questi giorni, penso spesso ai privilegi. No, non dico quelli dei politici, quelli delle élite e delle caste di cui si discute così tanto sui giornali. Sto pensando, in realtà, a una forma di privilegio più alla portata di tutti. Sto pensando a una forma di privilegio di cui non ci accorgiamo e che in questi ultimi tempi invece noto sempre più spesso. Sto pensando al privilegio della bellezza, della calma, di una relazione che ci faccia sentire a casa, di un’amicizia che ci accolga. Sto pensando a privilegi che tutti noi attraversiamo, giorno dopo giorno, senza rendercene quasi conto. Read more

Torta Minneapolis alle zucchine

Torta Minneapolis alle zucchine

Le temperature si stanno abbassando, per strada ho visto qualche foglia cadere e presto ricomincerò a bere il tè delle cinque e a passeggiare con cappotto e stivaletti. Ho sempre amato le stagioni per il semplicissimo fatto che amo vederle cambiare, transitare dal sale nei capelli alla neve sulle ciglia, con tutta la ricchezza che quel cambiamento porta con sé ogni volta, sotto forma di ciambelloni o di ghiaccioli alla menta. E così, in questi giorni di transizione dalle lenzuola alle coperte, non posso fare a meno di pensare al cambiamento.

Read more