La bellezza si guarda. Il fascino si spoglia.

Bellezza e fascinoChe bellezza e fascino non siano la stessa cosa è abbastanza chiaro, ma in cosa consista esattamente la differenza, bè, questa è un’altra storia.

Mi è capitato di discuterne un giorno d’estate, in piscina con P., che imparerete a conoscere perché senza di lui sarei metà di quel che sono. Cercavamo una definizione, qualcosa che chiarisse a noi stessi cosa cambia nella vita se nasci bello nonostante lo sforzo o se tanto bello non sei, ma ti resta il fascino impigliato al cordone ombelicale e nessuno te lo può più far smarrire. Ecco le conclusioni imperfette e parziali cui siamo giunti tra un tuffo e un gelato.

La bellezza è genetica. Il fascino no.

La bellezza è esteriore. Il fascino te lo porti dentro.

La bellezza è corpo. Il fascino sguardo.

La bellezza è mostrare. Il fascino è nascondere.

Brad Pitt è bello. Sean Connery ha fascino.

Leonardo di Caprio è bello. Riccardo Scamarcio ha fascino.

Un ragazzo bello vuoi averlo nel tuo ufficio per guardarlo come si guarda un quadro.

Un ragazzo che ha fascino te lo vuoi portare a letto.

La bellezza non s’insegna, ma si può ricostruire.

Il fascino se ce l’hai te lo tieni, se non ce l’hai ci rinunci.

Se al tuo ragazzo piace una bella ragazza, capisci.

Se al tuo ragazzo piace una ragazza di fascino, diventi una belva.

Londra è bella. Parigi ha fascino.

Rossetto e mascara hanno fascino. Il fondotinta, no, non è bello.

La birra è una bella donna. Il vino ha fascino.

Sorseggiare ha fascino. Ubriacarsi no, nemmeno un briciolo.

Le margherite sono belle. Le rose hanno fascino.

Il giorno è bello. La notte ha fascino.

Amarsi ha fascino. Essere amici è bello.

La pioggia, la pioggia ha fascino. Il sole, il sole è così bello.

L’olio è un bell’uomo, piuttosto alto. Il burro ci sa fare a letto.

Essere felici è bello. Cercare di esserlo nonostante tutto? Puro fascino.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *